News back to homepage

150 di CCIAA Siena – Premio Impresa più longeva 150 di CCIAA Siena – Premio Impresa più longeva

 

Nell’ambito dei festeggiamenti della ricorrenza dei 150 anni della nascita della Camera di Commercio di Siena, “ con determinazione del S.G. del 3 maggio 2013 è stato approvato il regolamento di partecipazione al concorso “ Premio azienda longeva”anno 2013. Potranno partecipare le azienda che avranno compiuto più di 50 anni di età, anche con variazioni sociali.

Per partecipare al premio occorre presentare la domanda di partecipazione e la scheda descrizione azienda che rimettiamo nei link sotto riportati.

Domanda di partecipazione

Scheda descrizione Azienda

Per informazioni ed eventuali predisposizione pratiche non esitate a contattare i ns. uffici.

ATTENZIONE: la scadenza per la presentazione è fissata al 30.06.2013

INTERVENTI PER L’ECONOMIA – Nasce “Re-Start Siena” INTERVENTI PER L’ECONOMIA – Nasce “Re-Start Siena”

Il progetto “Re-Start Siena” si pone come obiettivo di sensibilizzare il cittadino sull’importanza e la convenienza di investire sull’efficientamento energetico della propria abitazione, sia come un beneficio economico e di benessere per se stesso che per il miglioramento dell’ambiente circostante e quindi per la collettività.

Guida Re-Start Siena

 

PEC IMPRESE INDIVIDUALI – Ultimi giorni per mettersi in regola PEC IMPRESE INDIVIDUALI – Ultimi giorni per mettersi in regola

Ultimi giorni per mettersi in regola con la casella di posta elettronica certificata PEC.

L’amministrazione finanziaria ha introdotto l’obbligo, per tutte i titolari di Partita IVA,  di essere in possesso di una PEC e che la stessa deve essere comunicata alla CCIAA di appartenenza entro il termine ultimo del 30/06/2013.

Chi non fosse ancora in regola con questo adempimento rischia una sanzione.

I ns. uffici offriranno, fino a qualche giorno prima della scadenza, il servizio di attivazione PEC e seguente comunicazione agli organi competenti, il tutto a prezzi vantaggiosi e con servizi strutturati molto utili alle imprese tutte.

Per qualsiasi chiarimento e/o richiesta di attivazione potete contattare direttamente i ns. uffici.

 

UNICO 2013 IMPRESE – Prorogata all’8 Luglio la prima scadenza UNICO 2013 IMPRESE – Prorogata all’8 Luglio la prima scadenza

UNICO 2013 IMPRESE – Prorogata all’8 Luglio la prima scadenza

A pochissimo tempo da quella scadenza del 17 giugno, è ufficiale la scadenza dell’UNICO 2013 per i titolari di partita IVA e per i soci delle società di persone è stata prorogata all’8 Luglio 2013 senza nessuna maggiorazione.

In un comunicato del MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze) si evince che:

“[Viene] Prorogato all’8 luglio 2013 il termine entro il quale è possibile effettuare, senza maggiorazione, i versamenti che risultano dai modelli di dichiarazione Unico e Irap.

La nuova scadenza, prevista da un DPCM in corso di pubblicazione, riguarda tutti i contribuenti (persone fisiche e non) che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore, indipendentemente dall’esistenza di cause di esclusione o di inapplicabilità, e che dichiarano ricavi o compensi non superiori al limite stabilito dalla legge.La proroga si applica anche a coloro che partecipano a società, associazioni e imprese, in regime di trasparenza e ai contribuenti che adottano il regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità“.

Per quanto riguarda i versamenti prorogati il Ministero rende noto che: “Per gli stessi soggetti sono differiti i versamenti di tutte le imposte risultanti dalle dichiarazioni i cui termini sono fissati al 17 giugno 2013 (in quanto il 16, termine ordinario, è domenica). Quindi, non solo l’Irpef e l’Ires, ma anche, per esempio, la cedolare secca sugli affitti, l’imposta sul valore degli immobili situati all’estero (Ivie) e quella sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero (Ivafe)”.

Nuove scadenze: “I versamenti possono essere effettuati entro l’8 luglio 2013 senza alcuna maggiorazione oppure dal 9 luglio al 20 agosto (usufruendo della proroga estiva prevista per i versamenti che cadono dall’1 al 20 agosto), maggiorando le somme da versare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo“.

 

CORSO DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO CORSO DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO

CORSO DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO

“Accordo Stato-Regioni 21/12/2011″

 

Vi comunichiamo che:

Giovedi 20 Giugno 2013

(dalle ore 09.00 alle ore 13,00 e dalle 14.30 alle 18.30)

e

Venerdi 21 Giugno 2013

(dalle ore 09.00 alle ore 13,00 e dalle 14.30 alle 18.30)


 

a SIENA c/o sede Ass. Confartigianato in Via dell’Artigianato 2 – Zona Art. le Viale P. Toselli

 

è in programma un corso di formazione in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

 

Tale corso è rivolto al personale privo di pregressa formazione non ancora in forza in azienda, ma per il quale è prevista una prossima assunzione.

L’Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 definisce durata, contenuti e modalità della formazione minima obbligatoria, dividendo le aziende in 3 classi di rischio a seconda del codice ATECO di appartenenza:

· Aziende a basso rischio: 8 ore totali di formazione

· Aziende a medio rischio: 12 ore totali di formazione

·         Aziende adalto rischio: 16 ore totali di formazione

Invitiamo quindi, i datori di lavoro intenzionati ad assumere nuovo personale all’interno della propria azienda a breve termine, di prendere contatto con il nostro ufficio Ambiente e Sicurezza sul lavoro al numero telefonico 0577225925 dove saranno fornite tutte le informazioni del caso.

Il costo del corso per gli associati Confartigianato è varia in base al settore di rischio di appartenenza:

Aziende a basso rischio:  € 100,00+IVA per ogni partecipante.

Aziende a medio rischio:  € 150,00+IVA per ogni partecipante.

Aziende ad alto rischio:  € 200,00+IVA per ogni partecipante.

 

Al termine del corso a coloro che saranno stati presenti alle lezioni verrà rilasciato un attestato di partecipazione ed un opuscolo informativo sui temi trattati.

 

I ns. uffici restano a disposizione per qualsiasi informazione.

 

CCNL EDILI ARTIGIANI – Nuove tabelle paga e norme su apprendistato CCNL EDILI ARTIGIANI – Nuove tabelle paga e norme su apprendistato

Sono state introdotte le nuove tabelle paga relative al settore EDILE ARTIGIANO alla luce dell’Accordo Integrativo Regionale che ha disciplinato il nuovo elemento retributivo variabile E.V.R. per gli anni 2012 e 2013.

Le Parti Sociali in accordo hanno previsto che tale elemento è escluso dall’incidenza sugli istituti retributivi diretti e indiretti.

Si comunica, inoltre, che con decorrenza 01 giugno 2013 sono in vigore le nuove disposizioni relative all’apprendistato professionalizzante, previste dall’Accordo Nazionale siglato in data 06 maggio 2013 che ha recepito la nuova normativa prevista dal Testo Unico sull’apprendistato D. Lgs. 167/11.

I ns. uffici sono a disposizione delle aziende associate per qualsiasi chiarimento e delucidazione in merito a suddette variazioni.

 

Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522