News back to homepage

DAL CEFOART DI SIENA DUE CORSI SULL’OMEOPATIA DAL CEFOART DI SIENA DUE CORSI SULL’OMEOPATIA

45 ore di lezioni per “Omeopatia e bellezza” rivolto alle estetiste ed “Omeopatia e salute” per i fisioterapisti

E’ possibile iscriversi recandosi presso la sede dell’agenzia formativa di via delle Arti

Un corso di “Omeopatia e bellezza” di 45 ore rivolto alle estetiste che intendono approfondire le proprie conoscenze su erboristeria, alimentazione e cosmetologia al fine di migliorare lo stato di benessere psico-fisico della persona. E’ quello che organizza il Cefoart di Siena, ente bilaterale di Cna, Confartigianato e sindacati Cgil, Cisl, Uil senesi. Chi è interessato può rivolgersi all’agenzia formativa di via delle Arti per ottenere tutte le informazioni concernenti le lezioni che saranno tenute  da un’erborista, un nutrizionista ed una cosmetologa. “Questo corso – spiega Antonio Parlapiano, direttore di Cefoart – punta a fornire le conoscenze di base su cibo ed alimentazione sotto gli aspetti nutrizionali e fisiologici per farne un utilizzo finalizzato al ripristino o al mantenimento della nostra salute fisica, mentale ed emotiva. Attraverso una alimentazione sana e all’uso appropriato di integratori è infatti possibile migliorare – conclude il direttore – lo stato di benessere psico-fisico, prevenire la comparsa di disturbi ed aumentare la resistenza dell’organismo alle aggressioni esterne e allo stress”. Durante il corso saranno infine fornite le conoscenze di base per identificare il rimedio omeopatico adatto al caso. Con il modulo di cosmetologia si affronteranno invece concetti di  dermatologia cosmetica per proporre le modalità di intervento di drenaggio, di idratazione, di rassodamento e di riempimento della cute. Il tutto finalizzato a sviluppare una capacità di inquadramento clinico omotossicologico e quindi di effettuare azioni per mantenere lo stato di salute, non solo della pelle, ma di tutto l’organismo. Non mancheranno poi approfondimenti sui nuovi principi cosmetici attivi sul derma, nonchè i prodotti anticaduta per capelli. Il tutto sarà inserito nel quadro più generale della nuova normativa sui prodotti cosmetici. Ai fisioterapisti, personal trainer o docenti di scienze motorie è invece indirizzato il corso “Omeopatia e salute”: sempre 45 ore di lezioni per approfondire le proprie conoscenze su erboristeria, alimentazione e cosmetologia al fine di migliorare lo stato di benessere della persona impegnata in attività sportiva. Per informazioni o per iscriversi ad uno dei due corsi è possibile contattare il Cefoart (via delle Arti, 4) al numero 0577. 530142.

 

Convenzione Confartigianato – Siae: compensi 2016 Convenzione Confartigianato – Siae: compensi 2016

1. “musica d’ambiente” per apparecchi installati negli esercizi commerciali, nei pubblici esercizi, sugli automezzi pubblici e per le “attese telefoniche”;

2. “Trattenimenti musicali senza ballo” (già concertini).

La Convenzione tra la Confederazione e la Siae – Società Italiana degli Autori ed Editori prevede l’applicazione dello sconto sui compensi dovuti dalle imprese che utilizzano nei propri locali, dove si svolge l’attività (aperti al pubblico o meno), apparati (radio, lettori, cd, televisori, etc) di riproduzione di musica e video tutelati dal diritto d’autore.

Le riduzioni percentuali applicate ai compensi Siae sono riservate alle imprese associate Confartigianato e sono pari al 25% per la “musica d’ambiente” (40% per gli apparecchi installati su automezzi pubblici) ed al 10% per i “Trattenimenti musicali senza ballo”.

In particolare

Ø “musica d’ambiente”: le tariffe base di abbonamento per il 2016 indicate nelle tabelle allegate sono rimaste invariate rispetto allo scorso anno.

Su tali tariffe viene applicata la riduzione del 25 % a tutte le tipologie di attività interessate, artigiane e commerciali.

Si ricorda che per “musica d’ambiente” si intende la diffusione della musica negli “esercizi commerciali” (locali nei quali vengono effettuate vendite di merci e servizi), negli alberghi, nei villaggi turistici, nei circoli ricreativi, nei pubblici esercizi (bar e ristoranti, per i quali è prevista una tabella apposita), nelle sale d’attesa e negli ambienti di lavoro, anche non aperti al pubblico, delle imprese artigiane, con radio, televisori, filodiffusione, riproduttori di dischi, cd, nastri, PC/Internet ed altro. Si tratta delle situazioni in cui la musica viene utilizzata come aggiunta ambientale o ai servizi resi, al fine di rendere più gradevole la permanenza nei locali dei clienti, del pubblico o dei collaboratori dell’impresa.

La tariffa applicata, in generale, consiste in abbonamenti annuali o periodici, con compensi che tengono conto del tipo e del numero di apparecchi utilizzati e della tipologia del locale in cui viene diffusa la musica (ad esempio: locale di impresa aperto al pubblico – ampiezza del locale, ecc.) .

 

Nel caso di installazione di più apparecchi dello stesso tipo, il compenso è dovuto in misura intera per il primo apparecchio, nella misura ridotta del 10% per il secondo e del 20% per il terzo e per ciascuno dei successivi.

Nel caso di installazione di apparecchi di tipo diverso, dovranno essere corrisposti tanti abbonamenti quanti sono i tipi di apparecchio. Fa eccezione l’utilizzazione contemporanea di televisore e videolettore il cui compenso in abbonamento dovrà calcolarsi sulla base dell’importo più elevato.

Per ogni altoparlante e/o monitor aggiuntivi la Siae richiede il 10 % del compenso base relativo all’apparecchio utilizzato.

La riduzione si applica anche sui compensi previsti per gli abbonamenti per le “Attese telefoniche su telefonia fissa” in musica sui centralini.

La riduzione del 25% prevista per gli associati Confartigianato si applica sull’intero importo dovuto, a prescindere dal numero degli apparecchi utilizzati.

Per gli apparecchi installati su automezzi pubblici la riduzione prevista è del 40 %;

Ø Trattenimenti musicali senza ballo”: anche in questo caso la tabella con le tariffe base (invariate rispetto al 2015) è pubblicata nell’Area privata Workplace confederale.

Per tale categoria di “pubblica esecuzione”, gli importi dei compensi (in tabella sono indicati i valori minimi) sono ridotti del 10 % per le imprese associate Confartigianato e si riferiscono a pubblici esercizi e locali aperti al pubblico che effettuano abitualmente intrattenimenti e nei quali la musica è un elemento accessorio indispensabile per l’attività principale dell’esercizio.

Per stipulare l’abbonamento per la musica d’ambiente nel proprio locale o per ottenere il “Permesso Spettacoli e intrattenimenti”, e per versare il relativo importo l’impresa interessata, così come l’organizzatore di spettacoli o intrattenimenti, devono obbligatoriamente rivolgersi alla struttura SIAE competente per il territorio (informazione reperibile nel sito web Siae all’indirizzo: http://www.siae.it/Siae_InItalia.asp?link_page=Siae_InItalia_click.asp ) .

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Siae via e-mail all’indirizzo: Accordi.autori@siae.it .

 

Ai fini dell’applicazione delle riduzioni sopra indicate da parte delle Sedi e Filiali Siae in favore degli associati, è necessario che gli stessi esibiscano la tessera di adesione alla Confartigianato oppure documentazione equipollente (lettera su carta intestata dell’Associazione comprovante la situazione associativa).

Il termine per il rinnovo degli abbonamenti, e quindi per il versamento dei compensi usufruendo delle riduzioni, è fissato al 29 febbraio 2016

 

BuildKiev – Dal 1 al 4 Marzo Kiev per le aziende BuildKiev – Dal 1 al 4 Marzo Kiev per le aziende

La ns. Associazione in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana per l’Ucraina organizza un viaggio di 3 giorni a Kiev per conoscere il mercato ed eventuali sbocchi lavorativi in Ucraina.

Tale opportunità è stata creata vista la sempre più rilevante posizione dell’Ucraina nelle istituzioni internazionali.

Per partecipare a questo evento, comprensivo di volo, spostamenti, pernottamenti e interpreti, Vi preghiamo di consultare il modulo di adesione che alleghiamo.

MODULO ADESIONE

DIVIETI DI CIRCOLAZIONE 2016 PER AUTOTRASPORTATORI DIVIETI DI CIRCOLAZIONE 2016 PER AUTOTRASPORTATORI

ALLEGHIAMO DECRETO MINISTERO DEI TRASPORTI

 

DECRETO

Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522