News back to homepage

NUOVE CONVENZIONI – Confartigianato – FIAT – FORD – MERCEDES NUOVE CONVENZIONI – Confartigianato – FIAT – FORD – MERCEDES

Sono stati recentemente siglati accordi per condizioni di favore con i ns. Associati relative alle offerte commerciali di:

FIAT

FORD

MERCEDES

Le stesse saranno in vigore almeno fino al termine del 2016.

Per scoprire i vantaggi riservati non esitare a contattarci

SIENA – Il Comune emana agevolazioni per chi apre attività nel centro storico SIENA – Il Comune emana agevolazioni per chi apre attività nel centro storico

Già da ora è possibile fare la domanda per accedere alle agevolazioni fiscali e tributarie previste per alcune categorie di attività commerciali collocate nel centro storico di Siena. Un’azione, questa, come ha spiegato il vicesindaco, promossa e attuata dall’Amministrazione  proprio per incentivare la rivitalizzazione sociale ed economica dalla città. E, in parallelo, rafforzare e rimarcare l’identità del nostro territorio attraverso la presenza di attività di artigianato, fornitura di servizi destinati alla fruizione di beni culturali, della mobilità sostenibile e dell’ambiente e commercio al dettaglio di prodotti certificati biologici, DOP e IGP. I  titolari di questi esercizi saranno esentati, fino ad un massimo di 3mila euro annui, dalla TARI (servizio per i rifiuti), COSAP (canone di occupazione del suolo pubblico), dall’imposta comunale sulla pubblicità e dal diritto sulle pubbliche affissioni. Dopo l’approvazione del Regolamento relativo alla materia, adesso chiunque sia interessato ad aprire, oppure ha recentemente avviato un’attività imprenditoriale all’interno della cinta muraria, potrà redigere apposita domanda per accedere alle agevolazioni. La modulistica è scaricabile  all’indirizzo www.comune.siena.it/IlComune/Servizi/Pagare-tasse-e-tributi e, una volta compilata, deve essere inviata per posta, o consegnata a mano  all’Ufficio Protocollo del Comune di Siena, P.zza Il Campo, 53100 Siena, oppure tramite PEC a comune.siena@postacert.toscana.it. Le domande saranno esaminate secondo l’ordine cronologico di presentazione  e accolte fino a esaurimento del budget a disposizione. Non è possibile presentare domanda per la produzione di pizza al taglio, yougurterie, gelaterie, creperie, friggitorie, paninoteche, piadinerie e kebabberie, nonché attività di panificazione che si trovino all’interno di immobili notificati dalla Soprintendenza, officine meccaniche di riparazione auto e moto, carrozzerie ed elettrauto.

fonte: www.ilcittadinoonline.it

VOUCHER:  NOVITA’ IN MERITO ALLA MODALITA’ DI COMUNICAZIONE DELLA PRESTAZIONE DI LAVORO VOUCHER: NOVITA’ IN MERITO ALLA MODALITA’ DI COMUNICAZIONE DELLA PRESTAZIONE DI LAVORO

In attesa di disposizioni più precise da parte del Ministero i committenti, oltre ad effettuare la comunicazione dal portale Inps, almeno 60 minuti prima dell’inizio della prestazione, sono obbligati a comunicare alla sede territoriale competente dell’Ispettorato nazionale del lavoro:

– i dati anagrafici o il codice fiscale del lavoratore;

– il luogo di esecuzione della prestazione;

– il giorno e l’ora di inizio;

– il giorno e l’ora di fine.

La comunicazione deve avvenire inviando una mail a: voucher.siena@ispettorato.gov.it .

La ns. Associazione è a disposizione di tutti gli Associati per l’eventuale disbrigo e delucidazione pratica.

 

Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi