Acquisto di carburante solo tramite la fattura elettronica e i mezzi di pagamento validi

Acquisto di carburante solo tramite la fattura elettronica e i mezzi di pagamento validi

Fattura elettronica carburanti: a partire dal 1° luglio 2018 sarà obbligatoria l’emissione per le spese relative all’acquisto di benzina e gasolio per motori da autotrazione.

La novità, introdotta dalla Legge di Bilancio 2018, rischia di causare il caos sia per i distributori di benzina obbligati alla fatturazione elettronica che per i contribuenti titolari di partita Iva che, dal canto loro, potranno beneficiare di detrazioni e deduzioni.

In particolare, la Legge di bilancio 2018 aveva introdotto dal 1° luglio 2018, una serie di limitazioni alla detraibilità dell’Iva e alla deducibilità delle spese relative all’acquisto di carburanti destinati ad aeromobili, natanti da diporto e veicoli stradali a motore.
Il provvedimento stabilisce che, ai fini sia della detraibilità Iva che della deducibilità della spesa, l’acquisto di carburanti e lubrificanti può essere effettuato con tutti i mezzi di pagamento oggi esistenti diversi dal denaro contante:

· bonifico bancario o postale,

· assegni,

· addebito diretto in conto corrente,

· carte di credito,

· bancomat

· carte prepagate.

Per preservare l’operatività attuale, il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate specifica, inoltre, che per l’acquisto dei carburanti è possibile continuare a utilizzare le cosiddette “carte carburanti”, cioè quelle carte che vengono rilasciate agli operatori Iva dalla compagnia petrolifera a seguito di specifici contratti di “netting” che consentono il pagamento in un momento diverso rispetto alla cessione.

Attenzione: l’uso di questi strumenti è possibile solo se i pagamenti vengono effettuati in una delle modalità previste dal provvedimento stesso.

Come stabilito dalla Legge di Bilancio 2018, l’obbligo di pagamento degli acquisti di carburanti e lubrificanti con le modalità diverse dal contante entra in vigore per le operazioni effettuate dal 1° luglio 2018 e riguarda solo gli operatori Iva, al fine di poter detrarre l’imposta e dedurre le spese derivanti dall’acquisto.

La novità, oltre a riguardare le imprese del settore, coinvolgerà anche i contribuenti titolari di partita IVA: per beneficiare delle detrazioni IVA e della deduzione della spesa sarà necessario documentare l’acquisto del carburante esclusivamente con fattura elettronica,

Contestualmente sarà abolita la scheda carburante.

Insomma, si tratta di una novità che riguarderà sia imprese che contribuenti ai fini di beneficiare delle agevolazioni fiscali sui costi auto.

 

Altri articolitorna alla home

Incontri APEA – Grande partecipazione delle imprese associate

Incontri APEA – Grande partecipazione delle imprese associate

GRANDE IL SUCCESSO OTTENUTO FAGLI INCONTRI CON APEA PRESSO LA NOSTRA SEDE DI SIENA, RIGUARDANTI LE NUOVE METODOLOGIE DEL Sistema Informativo sull’Efficienza Energetica della Regione Toscana (SIERT) Share the post “Incontri APEA – Grande partecipazione delle imprese associate”FacebookTwitterGoogle+PinterestLinkedInE-mail

Nuovo regolamento privacy 2018: come adeguarsi alle norme

Nuovo regolamento privacy 2018: come adeguarsi alle norme

Nuovo regolamento privacy 2018: come adeguarsi alle norme In attesa del 25 maggio 2018, termine a partire dal quale entrerà in vigore il nuovo Regolamento Privacy 2018 UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali, le imprese ed i soggetti pubblici si preparano per accogliere le nuove norme. Come adeguarsi alle norme? Andiamo quindi

INCENTIVI ALLE IMPRESE – Giornata informativa INAIL

INCENTIVI ALLE IMPRESE – Giornata informativa INAIL

GIORNATA INFORMATIVA Finanziamenti Inail alle imprese per la sicurezza 10 maggio 2018 – Sala Comunale di Palazzo Patrizi, Via di Città 75, Siena PROGRAMMA Ore 10,30: Registrazione partecipanti Ore 11,00: Inizio dei lavori – Saluto del Direttore Territoriale INAIL Arezzo-Siena Dott. David Maccioni – Proiezione spot – Proiezione video intervista all’Ing. Ester Rotoli, responsabile Direzione

Installato il totem Multienergia presso la sede di Siena

Installato il totem Multienergia presso la sede di Siena

Installato il totem Multienergia presso la ns. sede di Siena Share the post “Installato il totem Multienergia presso la sede di Siena”FacebookTwitterGoogle+PinterestLinkedInE-mail

IDRAULICI – Incontri formativi sul software regionale di gestione degli RCEE (SIERT- CIT)

IDRAULICI – Incontri formativi sul software regionale di gestione degli RCEE (SIERT- CIT)

La Regione Toscana, attraverso APEA, ha promosso una serie di incontri formativi relativi al funzionamento operativo del nuovo Sistema Informativo sull’Efficienza Energetica della Regione Toscana (SIERT), con esercitazione sul nuovo software regionale SIERT-CIT. I corsi sono rivolti principalmente agli operatori che si occuperanno dell’inserimento dei dati, della trasmissione telematica dei rapporti di controllo di efficienza

leggi tutto
Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522