In primo piano back to homepage

Scontrino elettronico 2019: cos’è e come funziona l’obbligo di trasmissione dei corrispettivi Scontrino elettronico 2019: cos’è e come funziona l’obbligo di trasmissione dei corrispettivi

Scontrino elettronico 2019: cos’è, come funziona l’obbligo dei corrispettivi telematici e quali le novità in arrivo? Facciamo il punto dopo le modifiche in materia di sanzioni.

Lo scontrino elettronico si appresta a diventare il protagonista indiscusso dell’estate 2019 per molti commercianti, artigiani e professionisti.

L’obbligo dei corrispettivi telematici partirà dal 1° luglio 2019 e pertanto di seguito vedremo cos’è e come funziona anche alla luce delle ultime novità introdotte in sede di conversione del Decreto Crescito.

soggetti obbligati allo scontrino elettronico, termine popolare con il quale viene identificato l’obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri, saranno inizialmente esclusivamente i soggetti con volume d’affari superiore a 400.000 euro.

Dal 1° gennaio 2020 lo scontrino elettronico sarà esteso a tutti i commercianti e ARTIGIANI.

Come sopra anticipato, lo scontrino elettronico sarà obbligatorio dal 1° luglio 2019 esclusivamente per i soggetti con volume d’affari superiore a 400.000 euro.

Secondo i dati CONFARTIGIANATO, si tratta di  vera rivoluzione che partirà dal 2020, quando tutti i soggetti di cui all’articolo 22 del DPR IVA (salvo specifici casi di esonero) dovranno adeguarsi ai corrispettivi telematici.

Oltre 2 milioni di commercianti, negozianti e artigiani dovranno transitare dalla carta al digitale anche in merito all’emissione di scontrini e ricevute.

Gli esercenti attività di commercio al minuto e artigiani dovranno adeguarsi alla novità dotandosi in primo luogo di registratori di cassa adeguati alla memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi.

Si passerà dal registratore di cassa (RC) al registratore telematico (RT), ovvero ai nuovi strumenti tecnologici in possesso delle caratteristiche tecniche definite dal provv. dell’Agenzia delle Entrate n. 182017/2016 in grado di garantire l’“inalterabilità e la sicurezza dei dati memorizzati”.

I registratori telematici consentiranno di memorizzare i dati di dettaglio ed i dati di riepilogo delle operazioni effettuate a seguito della cessione\prestazione, nonché trasmetterli a cadenza giornaliera all’Agenzia delle Entrate.

Per rendere meno gravoso l’adeguamento o l’acquisto dei nuovi registratori telematici sarà riconosciuto anche un bonus fiscale. Chi acquisterà un nuovo registratore di cassa nel 2019 e nel 2020, dotato delle tecnologie necessarie ad adempiere ai nuovi obblighi, potrà beneficiare di un credito d’imposta pari al 50%.

L’uso corretto dell’immagine della donna – UNA, QUALCUNA, ME STESSA L’uso corretto dell’immagine della donna – UNA, QUALCUNA, ME STESSA

Insieme all’Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Siena, è stato firmato il manifesto per l uso corretto della immagine  femminile in pubblicità.

La Confartigianato Siena era presente con Gabriele Carapelli vice segretario.

UN PROGETTO PER LA VALDELSA – Le categorie produttive incontrano i candidati a Sindaco UN PROGETTO PER LA VALDELSA – Le categorie produttive incontrano i candidati a Sindaco

La ns. Associazione è lieta di invitare gli Associati all’incontro che si terrà giovedì 23 Maggio 2019 alle ore 18:00 presso il Relais Della Rovere – Via Piemonte 10 – COLLE DI VAL D’ELSA (SI)

20.05.19 – CCIAA SIENA – Seminario gratuito per le imprese che gestiscono RAEE 20.05.19 – CCIAA SIENA – Seminario gratuito per le imprese che gestiscono RAEE

Il giorno 20 maggio 2019 presso la Sala Convegni della sede camerale di Siena, Piazza Matteotti, 30 si terrà un workshop gratuito, organizzato dalla Camera di Commercio di Firenze in collaborazione con la Camera di Commercio di Arezzo-Siena riguardante il RAEE e la gestione dei rifiuti speciali da parte delle aziende.

PROGETTO TURISTICO SIENA – Incontro il 9 Maggio ’19 PROGETTO TURISTICO SIENA – Incontro il 9 Maggio ’19

L’Amministrazione Comunale di Siena e la Società Local Emotions sono lieti di invitarvi ad un incontro, che si terrà a Siena, presso la sala di Palazzo Patrizi – Via di Città n. 75 – giovedì 9 maggio p.v. alle ore 15,00 per la presentazione di un progetto turistico, che abbia l’obiettivo di incrementare il turismo a Siena, sia in termini di arrivi, che di presenze, offrendo al tempo stesso un’opportunità agli operatori e alle strutture ricettive presenti sul territorio.

Local Emotions è una Società che opera nel campo del turismo esperienziale in diverse regioni italiane. L’azienda, fondata da professionisti che hanno maturato esperienze significative in compagnie turistiche a livello nazionale ed internazionale, mira ad un’offerta turistica focalizzata prevalentemente sulle città d’arte. A tal fine individua le aree a più alto potenziale di espansione turistica, affianca le Istituzioni e gli operatori sul territorio, offrendo la propria consulenza in forma gratuita per la costruzione e l’ottimizzazione di proposte destinate ai turisti e promuova le iniziative direttamente attraverso la propria piattaforma e gestisce la fase del post-vendita, chiedendo agli operatori commissioni solo sul venduto, configurandosi, quindi, per l’operatore turistico locale, come un partner professionale italiano che condivide con lui la costruzione della proposta e che è motivato quanto lui ad ottenere i migliori risultati commerciali.

All’incontro saranno presenti l’Assessore al Turismo e Commercio, Alberto Tirelli, e i referenti della Società Local Emotions.

FISCO – Imposta di bollo su fatture elettroniche SCADENZA FISCO – Imposta di bollo su fatture elettroniche SCADENZA

Il giorno 23 Aprile 2019 sarà l’ultimo giorno per versare l’imposta di bollo relativa alle fatture elettroniche emesse nell’anno 2019.

Per facilitarne la comprensione e l’assovilmento, alleghiamo circolare esplicativa dell’Agenzia delle Entrate.

CIRCOLARE – CLICCA QUI

DATI INPS: ANAP/CONFARTIGIANATO COMMENTA I DATI DELL’OSSERVATORIO DATI INPS: ANAP/CONFARTIGIANATO COMMENTA I DATI DELL’OSSERVATORIO

Il Presidente Palazzi : l’intero sistema va rivisto per fare chiarezza e garantire equità

“Dall’Osservatorio INPS sulle pensioni emergono dati molto interessanti anche se ben noti, almeno a grandi linee, a chi si occupa dei pensionati, come l’Anap/Confartigianato che da tempo va sostenendo la necessità di rivedere l’intero sistema per fare chiarezza, per garantire una maggiore equità, per stare al passo di quanto sostiene l’Europa.”
E’ quanto ha detto Giampaolo Palazzi, Presidente dell’Anap/Confartigianato in relazione proprio ai dati forniti dall’Osservatorio dell’INPS che mettono in mostra come le pensioni vigenti all’inizio del 2019 sono 17.827.676 e di queste quelle di natura previdenziale , cioè che hanno avuto origine dal versamento di contributi previdenziali, sono solo 13.867.818, le rimanenti sono dunque di natura assistenziale (tra l’altro in crescita); che le pensioni inferiori a 1.000 euro sono oltre 12,6 milioni; che l’importo complessivo annuo è pari a 204,3 miliardi di cui solo 183miliardi sostenuti dalle gestioni previdenziali.
“E’ tempo – ha proseguito Palazzi – di scindere la previdenza dall’assistenza; è tempo di rivisitare tutto il mondo dell’assistenza; è tempo di assicurare a tutti i pensionati un trattamento pensionistico dignitoso, in linea, appunto, con le direttive dell’Unione europea; è tempo –anche se non emerge dall’Osservatorio – che i pensionati non fungano più da bancomat per lo Stato; è tempo che sia riconosciuta per intero a tutti la rivalutazione delle pensioni; è tempo che si adotti un indice di rivalutazione più idoneo alle loro esigenze”
“Sarebbe opportuno che i Governi prima di assumere provvedimenti in materia di pensioni ascoltassero tutte le Organizzazioni di rappresentanza dei pensionati che ben conoscono le loro reali esigenze ” ha concluso Palazzi.

CORSO CONDUZIONE CARRELLI ELEVATORI CORSO CONDUZIONE CARRELLI ELEVATORI

CONFARTIGIANATO SIENA in collaborazione con LIFT UP SRL indice un programma di corsi per conduzione carrelli elevatori.
Corso Base ADDETTO ALLA CONDUZIONE CARRELLI 8 ore corso teorico   +   4 ore prova pratica 29 Aprile 2019 13:30 – 17:30   c/o Confartigianato Via dell’Artigianato, 2   30 Aprile 2019
08:30 – 12:30   c/o Confartigianato Via dell’Artigianato, 2   13:30 – 17:30   c/o Azienda Associata
Aggiornamento (4 ore ogni 5 anni) ADDETTO ALLA CONDUZIONE CARRELLI 4 ore prova pratica 30 Aprile 2019 13:30 – 17:30   c/o Azienda Associata

Costo per i soci Confartigianato (CORSO BASE): Euro 200,00 (+IVA)/partecipante.

Costo per i non-soci Confartigianato (CORSO BASE): Euro 250,00 (+IVA)/partecipante.

Costo per i soci Confartigianato (AGGIORNAMENTO): Euro 80,00 (+IVA)/partecipante.

Costo per i non-soci Confartigianato (AGGIORNAMENTO): Euro 110,00 (+IVA)/partecipante.

PER CHI NON AVESSE ANCORA PROVVEDUTO SI RICORDA DI COMUNICARE L’ISCRIZIONE INDICANDO NOME E COGNOME DEL CORSISTA ED AZIENDA AI SEGUENTI CONTATTI:

giuseppe.palmieri@confartigianatosenese.it

paolo.alessandri@confartigianatosenese.it

matteo.giannetti@confartigianatosenese.it

Si ricorda che l’obbligo di formazione non riguarda solo i lavoratori dipendenti, ma anche eventuali titolari e/o soci.

Si ricorda inoltre che i conduttori di carrelli elevatori rientrano tra coloro che, nell’ambito della sorveglianza sanitaria tramite il medico competente, devono essere sottoposti a test per accertare l’assenza di tossicodipendenza.

FISES – 4 Aprile 2019 Seminario informativo c/o ns. Sede FISES – 4 Aprile 2019 Seminario informativo c/o ns. Sede

La CONFARTIGIANATO – SIENA  organizza un incontro con le imprese del territorio di Siena e provincia sul tema:

Fi.Se.S  partener ideale per le imprese soluzione di accesso al credito

Giovedì 04 aprile 2019 ore 16.00

C/o la sede

Confartigianato sede di Siena  

Via dell’Artigianato, 2 – Siena

Per l’organizzazione della serata e data l’importanza degli argomenti è necessaria la tua presenza per qualsiasi comunicazioni telefonare 0577/282252  ufficio Confartigianato Siena – Gabriele Carapelli 335/5750434.

CONSORZIO 6 TOSCANA SUD – Elezioni dei Membri Elettivi nell’Assemblea Consortile 2 – 6 APRILE 2019 CONSORZIO 6 TOSCANA SUD – Elezioni dei Membri Elettivi nell’Assemblea Consortile 2 – 6 APRILE 2019

Caro associato/a,

Con la presente ti informo che, dal 2 al 6 aprile prossimo, si terranno le elezioni per il rinnovo dell’Assemblea del Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud. Vista l’importanza che l’Ente riveste per la manutenzione, salvaguardia e difesa del nostro territorio, la nostra Associazione, unitamente a CNA, Confesercenti, Cia, Coldiretti e Confagricoltura, ha deciso di presentare propri candidati per il rinnovo delle cariche consortili.

Questa scelta, che ha portato alla formazione di una lista, “Insieme per il Territorio”, il cui fac-simile troverai in allegato, è stata dettata dall’esigenza di impegnare direttamente le nostre Associazioni nell’attività di indirizzo e controllo del Consorzio di Bonifica.

Potrai votare in uno dei seggi allestiti nei Comuni della provincia (vedi allegato) dove, fatta eccezione per il Comune di Capoluogo, potrai recarti dalle ore 9.00 alle ore 19.00 del giorno prestabilito.

Nel Comune di Siena , invece, sarà possibile votare in più giorni consecutivi (dal 2 al 6 aprile). Tuttavia, qualora fossi impossibilitato a recarti nel tuo Comune di residenza, potrai votare anche in un altro Comune, nella data stabilita dal calendario allegato.

Anche il tuo voto sarà determinante per garantire alla nostra lista il migliore risultato!

Per ulteriori informazioni contattaci allo 0577/282252 int. 1 Paolo Albizzi.

Dal 2 al 6 aprile prossimo si terranno le elezioni
per il rinnovo dell’Assemblea del Consorzio di
Bonifica 6 Toscana Sud.
Vista l’importanza che l’Ente riveste per la
manutenzione, salvaguardia e difesa del nostro
territorio, la CONFARTIGIANATO, unitamente a
CNA, Confesercenti, Cia, Coldiretti e
Confagricoltura, ha deciso di presentare i propri
candidati per il rinnovo delle cariche consortili.
Questa scelta ha portato alla formazione della
lista “Insieme per il Territorio”, con l’esigenza di
impegnare direttamente le nostre Associazioni
nell’attività di indirizzo e controllo del Consorzio di
Bonifica.
Potrai votare in uno dei seggi allestiti nei Comuni
della provincia, dalle ore 9 alle ore 19 del giorno
prestabilito (vedi elenco sul retro del volantino).
Per il Comune di Siena, potrai votare tutti i giorni
dal 2 al 6 Aprile, dalle ore 9 alle ore 19, c/o il
seggio in Via Leonida Cialfi n.23 Pian delle
Fornaci.

Il nostro rappresentate sarà il Vice-Segretario Provinciale GABRIELE CARAPELLI

Si allega volantino con le sedi di voto e rappresentazione candidati – CLICCA QUI

Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi