Colombe pasquali e uova di cioccolato, meglio artigianali

Colombe pasquali e uova di cioccolato, meglio artigianali

Qualità e freschezza a prezzi competitivi sono il segreto che attrae i consumatori

Per la Pasqua 2018 anche la tradizione si misura con il portafoglio, ma i consumatori si fanno sempre più attenti alla qualità. Così i prodotti artigianali, pur faticosamente, mantengono le posizioni e nonostante il ridotto potere di acquisto, conquistano il cliente attento grazie al gusto e alla qualità. Magari si compra un po’ meno, ma si compra meglio e più a ridosso delle festività.
“Se il consumatore effettua la propria scelta basandosi soltanto sulla differenza di prezzo tra prodotto artigianale e prodotto industriale – osserva Fabrizio Piervenanzi Presidente di Confartigianato Alimentazione Toscana – rischia di preferire una seconda scelta, trascurando aspetti importanti che fanno la differenza: i produttori artigiani non solo impiegano materie prime di alta qualità, ma riescono a realizzare creazioni che sono spesso pezzi unici per la particolarità delle decorazioni interamente fatte a mano, per l’originalità del confezionamento e per la possibilità di personalizzare i propri prodotti, inserendo nel caso delle uova di cioccolato, le sorprese scelte dal cliente”.
Il cioccolato artigianale piace tutto l’anno come rivela un rapporto di Confartigianato secondo il quale gli Italiani spendono in un anno almeno 70 Euro a Famiglia. Ad esempio il nostro cioccolato ha visto anche un boom di vendite all’estero: negli ultimi anni sono cresciute del 3,9% e hanno raggiunto il valore di 1,5 miliardi di euro. Tra i paesi maggiormente attratti dal cioccolato nostrano ci sono Arabia Saudita, Australia, USA e Francia.
“Per ogni domanda sugli ingredienti e sui metodi di lavorazione – continua Piervenanzi – il produttore artigiano è sempre a disposizione per rispondere e soddisfare le richieste del consumatore. Inoltre, c’è differenza tra la freschezza del prodotto artigianale realizzato nell’imminenza della Pasqua e quello industriale, prodotto qualche mese prima, stoccato e consegnato nei mesi successivi, ai vari canali di distribuzione”.
“Da tutti questi aspetti – dice Piervenanzi – deriva la differenza di prezzo tra l’uovo di cioccolato o la colomba pasquale realizzati artigianalmente rispetto a quelli della grande industria: sintetizzando, prezzi diversi per prodotti diversi”.
Ma a volte ci si può imbattere in qualche sorpresa: quanto costa mediamente un uovo di cioccolato? E quanto una colomba di produzione artigianale? “Circa 40 euro al kg per l’uovo di cioccolato e tra i 13 e i 18 euro per la colomba pasquale. Leggendo semplicemente le etichette, si può scoprire che prodotti simili e quindi non uguali in termini di qualità, proposti dall’industria, vengono venduti al doppio e anche più, del valore di quelli artigianali.
Preferire i prodotti artigianali – conclude Piervenanzi – in definitiva, vuol dire acquistare consapevolmente presso i laboratori sotto casa, il prodotto che si vuole, come lo si vuole e salvaguardare saperi, mestieri, attività e posti di lavoro dei nostri territori.

Altri articolitorna alla home

9 Marzo 2019 – Convegno sulla sicurezza in Toscana per donne bambini e anziani

9 Marzo 2019 – Convegno sulla sicurezza in Toscana per donne bambini e anziani

Quale sicurezza! La Toscana è una regione che tutela anziani, donne e bambini? Un convegno per parlare di una emergenza social e sulle persone fragili   “Ci vuole più fermezza contro certi reati, quali ad esempio quelli che colpiscono i più deboli: persone anziane, bambini e donne”. A dirlo il presidente regionale di ANAP Toscana,

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI

La CONFARTIGIANATO organizza un corso per addetti alla conduzione dei carrelli elevatori (muletti) in collaborazione con LIFT UP SRL. Al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti provvederemo ad informarvi/comunicarvi le date di svolgimento del corso. Si ricorda che l’art.73, co.5 del D.Lgs.81/2008 e l’Accordo Stato-Regioni del 22.02.2012 stabiliscono l’obbligo di formazione per gli addetti alla conduzione di carrelli elevatori. La

M.U.D. 2019 – Scadenza prorogata al 22 Giugno

M.U.D. 2019 – Scadenza prorogata al 22 Giugno

Sulla Gazzetta Ufficiale del 22 febbraio 2019 è stato pubblicato il D.P.C.M. 24 dicembre 2018 che contiene il modello e le istruzioni per la presentazione del Modello Unico di dichiarazione ambientale. Vengono introdotte alcune limitate modifiche alle informazioni da trasmettere che riguardano le dichiarazioni presentate dai soggetti che svolgono attività di recupero e trattamento dei

ANCoS – MISERICORDIA SIENA stipulata convenzione

ANCoS – MISERICORDIA SIENA stipulata convenzione

  La ns. Associazione ha il pregio di comunicarvi che è stato raggiunto un accordo fra Misericordia Siena e ANCoS per una convenzione sui trasporti in ambulanza per visite e/o degenze. L’accordo prevede delle tariffe convenzionate che mostriamo in tabella Per la convenzione completa con la scheda di richiesta potete scaricare il file allegato. CLICCA

Nuova regolamentazione F-gas

Nuova regolamentazione F-gas

Molte le novità anche per gli installatori/manutentori di apparecchiature destinate al condizionamento Istituita la “Banca Dati” sui gas fluorurati gestita dalle C.C.I.A.A. Il 24 gennaio u.s. è entrato in vigore DPR 16 novembre 2018, N. 146, che disciplina le modalità di attuazione del Regolamento (UE) N. 517/2014 sui gas fluorurati a “effetto serra” e che

leggi tutto
Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi