EMERGENZA “CORONAVIRUS”: CONFARTIGIANATO ELENCA LE RISPOSTE CONCRETE PER LE PICCOLE E MICRO IMPRESE

EMERGENZA “CORONAVIRUS”: CONFARTIGIANATO ELENCA LE RISPOSTE CONCRETE PER LE PICCOLE E MICRO IMPRESE

  • FIRMATO ACCORDO CON ABI. Possibilità di sospendere fino ad un anno il pagamento dei finanziamenti o di allungarne la scadenza.
  • Creazione del numero verde 800 951 118 di CONFARTIGIANATO SIENA per cercare di ascoltare le esigenze delle imprese e valutare eventuali operazioni da fare con i rispettivi settori;
  • Lettera aperta della CONFARTIGIANATO DI SIENA a tutti i parlamentari rappresentanti del territorio della provincia di Siena chiedendo di portare a Roma le nostre riflessioni e richieste necessarie per la sopravvivenza delle aziende;
  • BNL Gruppo BNP Paribas, per contrastare le difficoltà economiche e finanziarie – Possibilità di sospendere per 6 mesi il pagamento dei finanziamenti a breve e medio termine in regolare ammortamento
  • Artigiancassa, banca di riferimento delle micro e piccole imprese artigiane, partecipata da BNL e da Confartigianato, CNA e Casartigiani – mette a disposizione delle aziende linee di credito dedicate, per rispondere all’eventuale momentanea carenza di liquidità derivante dall’attuale situazione che lancia un servizio di consulenza a distanza per gli imprenditori del settore
  • Accesso al credito delle PMI e micro imprese direttamente con ARTIGIANCREDITO per soddisfare le esigenze di liquidità, la restituzione del capitale erogato e degli interessi maturati avviene in modo graduale nel tempo attraverso il pagamento di rate periodiche in un arco di tempo predefinito da 36 mesi a 60 mesi. L’operazione potrà beneficiare di una garanzia finanziata dall’Unione Europea nell’ambito del programma per l’occupazione e l’innovazione sociale (EaSI) o l’intervento del Fondo di garanzia per le PMI Legge 662/96.
  • La Finanziaria Senese di Sviluppo ha attivato un plafond straordinario ad hoc per le aziende del territorio che stanno subendo danni in conseguenza della situazione che si è generata, Finanziamenti con importi che si collocano in un range tra 20mila e 50 mila euro a condizioni agevolate – prima rata dopo 15 mesi ;
  • FSBA Fondo Solidarietà Bilaterale Artigiano con specifica linea di
    sostegno aggiuntivo – 20 settimane in più per gestire la mancanza di lavoro a causa del coronavirus;
  • Aumento della dotazione del fondo regionale di garanzia per sostenere le imprese ;
  • CIA (Cassa Integrazione Assistenza) estenzione del periodo di copertura con interventi Fondo Sostegno al Reddito ;


rimaniamo in attesa per ulteriori emendamenti che il Governo intenderà adottare per definire le modalità comportamentali sulle scadenze dei tributi

Altri articolitorna alla home

INDENNITA’ PER EMERGENZA COVID-19 – Categorie interessate e modalità tramite Associazione

INDENNITA’ PER EMERGENZA COVID-19 – Categorie interessate e modalità tramite Associazione

Come saprete, il Dl 18 del 17 marzo 2020, a previsto una specifica indennità di € 600,00 una tantum per le seguenti categorie di lavoratori: • liberi professionisti titolari di partita IVA attiva alla data del 23 febbraio 2020 iscritti in Gestione Separata; • lavoratori titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa attivi alla

INDICAZIONI IN MATERIA  DI AMMORTIZZATORI SOCIALI PER FAR FRONTE ALLA SOSPENSIONE O RIDUZIONE ATTIVITA’ LAVORATIVA

INDICAZIONI IN MATERIA DI AMMORTIZZATORI SOCIALI PER FAR FRONTE ALLA SOSPENSIONE O RIDUZIONE ATTIVITA’ LAVORATIVA

La presente per fare chiarezza circa l’accesso agli ammortizzatori sociali, comunemente chiamati dalla televisione “cassa integrazione” al fine di fornire alle aziende e ai propri dipendenti alcune indicazioni alla luce dei dati conosciuti alla data del 01 aprile 2020. Tutte le domande possono essere presentate solo per dipendenti in forza alla data del 23 febbraio 2020. Da

CHIARIMENTI IN MERITO AL BONUS 600 EURO – COVID-19

CHIARIMENTI IN MERITO AL BONUS 600 EURO – COVID-19

In riferimento alle modalità di presentazione dell’INDENNITA’ COVID 19 (indennità 600 Euro), il messaggio INPS 1381 di ieri 26 marzo, ha specificato SOLO le modalità per richiedere il proprio Pin personale in modo semplificato.  Per le modalità invece di presentazione delle richieste vere e proprie, già nel messaggio 1288 dello scorso 20 marzo l’istituto, chiarisce che la presentazione delle

Modifiche al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22 marzo 2020 – PRECISAZIONI SU ATTIVITA’ LAVORATIVA

Modifiche al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22 marzo 2020 – PRECISAZIONI SU ATTIVITA’ LAVORATIVA

Il Decreto Ministeriale emanato il 25 marzo, dal Ministero dello Sviluppo Economico, ridefinisce e aggiorna l’elenco della attività che possono rimanere aperte, rispetto a quanto già stabilito dal D.P.C.M. del 22/03/2020. Le imprese le cui attività sono sospese per effetto di questo nuovo decreto possono completare le attività necessarie alla sospensione entro il 28 marzo 2020, compresa la spedizione della merce in giacenza. Le

COMUNICAZIONE CASSA EDILE SIENA – Misure a sostegno per emergenza COVID-19

COMUNICAZIONE CASSA EDILE SIENA – Misure a sostegno per emergenza COVID-19

LA CASSA EDILE DI SIENA HA INFORMATO ATTRAVERSO UNA CIRCOLARE, LE VARIE MISURE APPRONTATE PER QUESTA EMERGENZA SANITARIA CHE STA ATTRAVERSANDO IL NS. PAESE. DI SEGUITO RIPORTIAMO IL TESTO DELLA CIRCOLARE Si informa che in data 23 Marzo le parti sociali alla luce dell’emergenza COVID – 19 hanno stipulato un accordo contenente misure rivolte a

leggi tutto
Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi