LAVORO – Apprendisti: sgravio 100% contributi con dichiarazione “de minimis”

Si informa che, a seguito della circolare INPS 128 del 2/11/2012 è diventato operativo lo SGRAVIO DEL 100% A CARICO AZIENDA per gli apprendisti assunti dopo  il 01/01/2012 per le sole aziende con numero dipendenti inferiore a 9.

La circolare INPS ha però previsto che tale sgravio rientra negli “aiuti di stato” regolamentati dalla Comunità Europea ex Regolamento C.E. n. 1998/2006.

Tale normativa prevede che gli aiuti di stato usufruiti dalle aziende negli ultimi 3 esercizi finanziari ( nel nostro caso anni di riferimento  2010 2011 2012) possono non essere soggetti a nessuna autorizzazione della Comunità Europea fino a che rientrano nell’importo “de minimis”.

- L’importo massimo di aiuti di stato de minimis che possono essere concessi ad una medesima impresa in un triennio (l’esercizio finanziario in corso e i due precedenti), senza la preventiva notifica ed autorizzazione da parte della Commissione Europea e senza che ciò possa pregiudicare le condizioni di concorrenza tra le imprese, è pari a € 200.000 ( € 100.000 se impresa attiva nel settore del trasporto su strada, € 30.000 se impresa attiva nel settore della pesca, € 7500 se impresa attiva nel settore della produzione agricola, € 500.000 se impresa che fornisce servizi di interesse economico generale)-

Per conto delle aziende, che hanno usufruito nel 2012 di tale agevolazione per l’assunzione di apprendisti, dobbiamo pertanto presentare all’INPS la dichiarazione sugli aiuti “De MINIMIS” per dichiarare che possono ottenere lo sgravio in quanto questo rientra sotto la soglia prevista per il “de minimis”.

La “fregatura” però sta nel fatto che, qualora le aziende avessero usufruito di un tipo di contributo rientrante negli aiuti di stato, anche se ovviamente di gran lunga inferiore a 200.000 euro, tale importo corredato di relativa normativa di riferimento lo dobbiamo indicare nella dichiarazione da inviare all’INPS.

GLI UFFICI DELLA CONFARTIGIANATO SENESE SONO A DISPOSIZIONE PER QUALSIASI CHIARIMENTO IN MERITO

Altri articolitorna alla home

ORARIO UFFICI LUGLIO – AGOSTO 2017

ORARIO UFFICI LUGLIO – AGOSTO 2017

Con l’avvicinarsi del periodo estivo  durante i mesi di LUGLIO E AGOSTO la sede provinciale di Siena e tutti gli uffici periferici osserveranno i seguenti GIORNI DI CHIUSURA: VENERDI       21 LUGLIO VENERDI       28 LUGLIO VENERDI       04 AGOSTO VENERDI       11 AGOSTO MERCOLEDI   16 AGOSTO GIOVEDI       17 AGOSTO VENERDI       18

Osservatorio della Camera di Commercio di Siena – REPORT III^ TRIMESTRE 2016

Osservatorio della Camera di Commercio di Siena – REPORT III^ TRIMESTRE 2016

Osservatorio della Camera di Commercio di Siena: segnali di economia in affanno nel senese – cala il numero delle imprese iscritte E’ in uscita il report trimestrale ottobre/dicembre 2016 dell’Osservatorio Economico Provinciale della Camera di Commercio Siena dove si illustra lo stato di salute dell’economia locale e dove le Associazioni di Categoria hanno l’occasione di

AUTOTRASPORTATORI – Corso per cronotachigrafo

AUTOTRASPORTATORI – Corso per cronotachigrafo

Si rende noto che la Confartigianato Siena, tramite l’agenzia “AUTOSERVIZI SNC DI L. CORTIGIANO & L. BELLINI”, organizza un corso per l’uso del CRONOTACHIGRAFO. Le date e gli orari sono le seguenti VENERDI’ 09.06.2017 ORE 19,30 – 22,30 SABATO 10.06.2017 ORE 08.00 – 13.00 E’ gradita la prenotazione presso i ns. uffici o direttamente all’agenzia

CARRELLI ELEVATORI – Corso per patentino a Monteriggioni

CARRELLI ELEVATORI – Corso per patentino a Monteriggioni

FORMAZIONE DI ATTREZZATURE DI LAVORO SPECIFICHE Corso teorico-pratico abilitante alla conduzione di carrelli elevatori La presente per ricordare che l’art.73, co.5 del D.Lgs.81/2008 e l’Accordo Stato-Regioni del 22.02.2012 stabiliscono l’obbligo di formazione per gli addetti alla conduzione di specifiche attrezzature di lavoro (carrelli elevatori, piattaforme di lavoro elevabili, macchine movimento terra, ecc.). La normativa prevede

MATERIALI A CONTATTO CON ALIMENTI (MOCA). INTRODUZIONE DISCIPLINA SANZIONATORIA

MATERIALI A CONTATTO CON ALIMENTI (MOCA). INTRODUZIONE DISCIPLINA SANZIONATORIA

In riferimento alle comunicazioni provenienti dalla Confederazione, siamo a ricordarvi che il Consiglio dei Ministri ha approvato un Decreto Legislativo sulla disciplina sanzionatoria per la violazione di disposizioni riguardante i materiali e gli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari (denominati MOCA) ovvero piatti, bicchieri, posate, bottiglie, coltelli, carta da incarto, pellicole

leggi tutto
Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522