LAVORO – Apprendisti: sgravio 100% contributi con dichiarazione “de minimis”

Si informa che, a seguito della circolare INPS 128 del 2/11/2012 è diventato operativo lo SGRAVIO DEL 100% A CARICO AZIENDA per gli apprendisti assunti dopo  il 01/01/2012 per le sole aziende con numero dipendenti inferiore a 9.

La circolare INPS ha però previsto che tale sgravio rientra negli “aiuti di stato” regolamentati dalla Comunità Europea ex Regolamento C.E. n. 1998/2006.

Tale normativa prevede che gli aiuti di stato usufruiti dalle aziende negli ultimi 3 esercizi finanziari ( nel nostro caso anni di riferimento  2010 2011 2012) possono non essere soggetti a nessuna autorizzazione della Comunità Europea fino a che rientrano nell’importo “de minimis”.

- L’importo massimo di aiuti di stato de minimis che possono essere concessi ad una medesima impresa in un triennio (l’esercizio finanziario in corso e i due precedenti), senza la preventiva notifica ed autorizzazione da parte della Commissione Europea e senza che ciò possa pregiudicare le condizioni di concorrenza tra le imprese, è pari a € 200.000 ( € 100.000 se impresa attiva nel settore del trasporto su strada, € 30.000 se impresa attiva nel settore della pesca, € 7500 se impresa attiva nel settore della produzione agricola, € 500.000 se impresa che fornisce servizi di interesse economico generale)-

Per conto delle aziende, che hanno usufruito nel 2012 di tale agevolazione per l’assunzione di apprendisti, dobbiamo pertanto presentare all’INPS la dichiarazione sugli aiuti “De MINIMIS” per dichiarare che possono ottenere lo sgravio in quanto questo rientra sotto la soglia prevista per il “de minimis”.

La “fregatura” però sta nel fatto che, qualora le aziende avessero usufruito di un tipo di contributo rientrante negli aiuti di stato, anche se ovviamente di gran lunga inferiore a 200.000 euro, tale importo corredato di relativa normativa di riferimento lo dobbiamo indicare nella dichiarazione da inviare all’INPS.

GLI UFFICI DELLA CONFARTIGIANATO SENESE SONO A DISPOSIZIONE PER QUALSIASI CHIARIMENTO IN MERITO

Altri articolitorna alla home

IDRAULICI – Incontri formativi sul software regionale di gestione degli RCEE (SIERT- CIT)

IDRAULICI – Incontri formativi sul software regionale di gestione degli RCEE (SIERT- CIT)

La Regione Toscana, attraverso APEA, ha promosso una serie di incontri formativi relativi al funzionamento operativo del nuovo Sistema Informativo sull’Efficienza Energetica della Regione Toscana (SIERT), con esercitazione sul nuovo software regionale SIERT-CIT. I corsi sono rivolti principalmente agli operatori che si occuperanno dell’inserimento dei dati, della trasmissione telematica dei rapporti di controllo di efficienza

MAESTRO ARTIGIANO una ricchezza per la Toscana” 23 Aprile 2018

MAESTRO ARTIGIANO una ricchezza per la Toscana” 23 Aprile 2018

MAESTRO ARTIGIANO una ricchezza per la Toscana” 23 Aprile 2018 Share the post “MAESTRO ARTIGIANO una ricchezza per la Toscana” 23 Aprile 2018″FacebookTwitterGoogle+PinterestLinkedInE-mail

BANDO COMUNALE CHIUSI – StartUp House

BANDO COMUNALE CHIUSI – StartUp House

E’ online sul sito del Comune di Chiusi (http://www.comune.chiusi.si.it/amministrazione-trasparente/bandi-di-gara-e-contratti) il bando di gara per l’insediamento di imprese nella “Start Up House” realizzata nell’ex casa del leggere e dello scrivere. Gli spazi disponibili, realizzati dopo un minuzioso lavoro di restauro della struttura collocata nel cuore del centro storico attigua al Chiostro di San Francesco e ristrutturata grazie ad un’operazione di finanziamento

LAVORO – RINNOVATO CCNL LEGNO E LAPIDEI ARTIGIANI

LAVORO – RINNOVATO CCNL LEGNO E LAPIDEI ARTIGIANI

Vi informiamo che nella serata del 13 marzo 2018 è stata sottoscritta l’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL Area Legno-Lapidei tra le organizzazioni datoriali Confartigianato Legno e Arredo, Confartigianato Marmisti, Cna Produzione, Cna Costruzioni, Casartigiani, Claai e le organizzazioni sindacali dei lavoratori Feneal-Uil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil. L’intesa rinnova il precedente CCNL scaduto il 31

Rete Imprese Italia Siena – Rotazione dei rappresentanti

Rete Imprese Italia Siena – Rotazione dei rappresentanti

Rete Imprese Italia, rotazione dei rappresentanti Rete Imprese Italia Siena prosegue nella naturale rotazione dei suo rappresentanti e nel prossimo anno saranno Stefano Bernardini (presidente Confcommercio) e Alessandro Brilli (direttore generale Cna Siena) a guidare l’ente di rappresentanza che unisce a livello territoriale Cna, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti. Sono quasi 10.000 le aziende di ogni

leggi tutto
Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522