LAVORO – Apprendisti: sgravio 100% contributi con dichiarazione “de minimis”

Si informa che, a seguito della circolare INPS 128 del 2/11/2012 è diventato operativo lo SGRAVIO DEL 100% A CARICO AZIENDA per gli apprendisti assunti dopo  il 01/01/2012 per le sole aziende con numero dipendenti inferiore a 9.

La circolare INPS ha però previsto che tale sgravio rientra negli “aiuti di stato” regolamentati dalla Comunità Europea ex Regolamento C.E. n. 1998/2006.

Tale normativa prevede che gli aiuti di stato usufruiti dalle aziende negli ultimi 3 esercizi finanziari ( nel nostro caso anni di riferimento  2010 2011 2012) possono non essere soggetti a nessuna autorizzazione della Comunità Europea fino a che rientrano nell’importo “de minimis”.

- L’importo massimo di aiuti di stato de minimis che possono essere concessi ad una medesima impresa in un triennio (l’esercizio finanziario in corso e i due precedenti), senza la preventiva notifica ed autorizzazione da parte della Commissione Europea e senza che ciò possa pregiudicare le condizioni di concorrenza tra le imprese, è pari a € 200.000 ( € 100.000 se impresa attiva nel settore del trasporto su strada, € 30.000 se impresa attiva nel settore della pesca, € 7500 se impresa attiva nel settore della produzione agricola, € 500.000 se impresa che fornisce servizi di interesse economico generale)-

Per conto delle aziende, che hanno usufruito nel 2012 di tale agevolazione per l’assunzione di apprendisti, dobbiamo pertanto presentare all’INPS la dichiarazione sugli aiuti “De MINIMIS” per dichiarare che possono ottenere lo sgravio in quanto questo rientra sotto la soglia prevista per il “de minimis”.

La “fregatura” però sta nel fatto che, qualora le aziende avessero usufruito di un tipo di contributo rientrante negli aiuti di stato, anche se ovviamente di gran lunga inferiore a 200.000 euro, tale importo corredato di relativa normativa di riferimento lo dobbiamo indicare nella dichiarazione da inviare all’INPS.

GLI UFFICI DELLA CONFARTIGIANATO SENESE SONO A DISPOSIZIONE PER QUALSIASI CHIARIMENTO IN MERITO

Altri articolitorna alla home

ORARI UFFICI PERIODO NATALIZIO

ORARI UFFICI PERIODO NATALIZIO

Con l’avvicinarsi delle festività Natalizie e di fine anno la sede provinciale di Siena e tutti gli uffici periferici osserveranno i seguenti orari: Martedi 24 dicembre 2014 -  CHIUSO  TUTTO IL GIORNO Lunedi 29 dicembre 2014 – APERTO TUTTO IL GIORNO Martedi 30 dicembre 2014 – APERTO TUTTO IL GIORNO Mercoledi 31 dicembre 2014 –

CREDITO – Rinnovata convenzione RETE Imprese Italia / Intesa – CRF

CREDITO – Rinnovata convenzione RETE Imprese Italia / Intesa – CRF

E’ stato rinnovata la convenzione fra CRF / Banca Intesa e RETE Imprese Italia. La convenzione è migliorativa rispetto alla precedente, soprattutto per quanto riguarda le condizioni a breve termine. E’ stata introdotta anche un’offerta per affidamenti a medio – lungo termine (con durate di 3, 5, 7 e 10 anni), elemento che rende più

PANIFICATORI – Prorogata di un anno la Legge Regionale n. 35

PANIFICATORI – Prorogata di un anno la Legge Regionale n. 35

Siamo lieti di comunicarvi che all’interno della Legge Regionale n. 72 del 28/11/2014 è stata pubblicata e quindi accolta la richiesta di proroga di 1 anno per il “Differimento dei termini di cui all’art.6 commi 3 e 4 della Legge Regionale 18/2011 Norme in materia di panificazione”. Come precedentemente comunicato questo risultato, fortemente richiesto e

AUTOTRASPORTATORI – Comunicato stampa per legge di stabilita

AUTOTRASPORTATORI – Comunicato stampa per legge di stabilita

Confartigianato Trasporti: “Se la legge di stabilità non cambierà al Senato, inevitabile il fermo dei servizi di autotrasporto” “Se il testo della legge di Stabilità che riguarda l’autotrasporto non cambierà al Senato, sarà inevitabile il fermo dell’autotrasporto merci. Non possiamo accettare che, dopo la crisi, sia la legge di Stabilità ad espellere dal mercato decine

Sicurezza nei luoghi di lavoro – La Legge 161/2014 fissa nuove regole per la valutazione dei rischi

Sicurezza nei luoghi di lavoro – La Legge 161/2014 fissa nuove regole per la valutazione dei rischi

E’ stata pubblicata il 10 novembre u.s. in Gazzetta Ufficiale la Legge 30 ottobre 2014 n. 161 “Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2013-bis”. Questa norma riguarda anche la materia della salute e sicurezza dei lavoratori. L’art. 13 infatti apporta modifiche agli artt.28 e 29 del D.Lgs.81/2008 (Testo

leggi tutto
Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522