Nuova regolamentazione F-gas

Molte le novità anche per gli installatori/manutentori di apparecchiature destinate al condizionamento

Istituita la “Banca Dati” sui gas fluorurati gestita dalle C.C.I.A.A.

Il 24 gennaio u.s. è entrato in vigore DPR 16 novembre 2018, N. 146, che disciplina le modalità di attuazione del Regolamento (UE) N. 517/2014 sui gas fluorurati a “effetto serra” e che abroga il precedente Regolamento (CE) N. 842/2006 ed il DPR 27 gennaio 2012, N.43.

 

Nel nuovo decreto sono molte le novità, alcune delle quali erano da tempo richieste da Confartigianato allo scopo di semplificare alcuni adempimenti, ma soprattutto di garantire  una maggiore tracciabilità delle attività di vendita e di installazione/manutenzione, per tutelare maggiormente le imprese “in regola” che operano nel settore.

 

Anche se la precedente regolamentazione è stata abrogata, i “certificati” già rilasciati ed attualmente in possesso delle imprese e delle persone, restano validi fino a scadenza, e si considerano conformi al Regolamento 2015/2067 che ha sostituito il Regolamento 303/2008. A questo proposito si ricorda che i “patentini” per le persone hanno una validità di 10 anni e che la “certificazione” per le imprese ha validità 5 anni. Con il nuovo DPR, patentini e certificazioni dovranno essere rinnovati entro 60 giorni dalla loro scadenza, e l’istanza dovrà essere presentata dagli interessati agli organismi di certificazione.

 

Il nuovo DPR dovrà essere perfezionato con l’emanazione del “decreto sanzioni” che renderà realmente efficace il nuovo impianto normativo.

Molte le novità del nuovo regolamento, la principale delle quali è l’istituzione di una BANCA DATI dei GAS FLUORURATI a effetto serra e delle apparecchiature contenenti tali gas. La banca è istituita presso il MATTM (Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare) e sarà gestita dalle Camere di Commercio competenti. A questa banca dati dovranno obbligatoriamente essere comunicate le vendite di f-gas e delle apparecchiature che li contengono (questo adempimento riguarda quindi la fase commerciale)  e le attività di assistenza, manutenzione, installazione, riparazione e smantellamento delle stesse (sono quindi interessate le attività artigiane). La banca dati si aggiunge al confermato “Registro telematico”, e al quale, come è noto, già avevano l’obbligo di iscrizione le imprese che intendevano operare con gli f-gas.

Questa è sicuramente la novità più significativa che coinvolge sia gli operatori della “rete di vendita”, sia gli “installatori/manutentori” e scatterà a partire dal sesto mese successivo alla data di entrata in vigore del nuovo DPR (quindi dal mese di luglio p.v.), quando i venditori dovranno comunicare telematicamente la cessione di gas-fluorati (che come è noto è consentita solo verso operatori “certificati”) e/o di apparecchiature contenenti gas fluorati (sono escluse solo le apparecchiature ermeticamente sigillate). La comunicazione dovrà contenere, tra l’altro, l’anagrafica dell’acquirente. Sempre tra 6 mesi, analogo adempimento scatterà anche gli installatori/manutentori delle suddette apparecchiature, i quali dovranno comunicare, entro 30 giorni, le informazioni (tipo e codice univoco dell’apparecchiatura, tipo di gas-fluorato, luogo dell’installazione, anagrafica del cliente) riguardanti gli interventi effettuati.

Tra le novità anche l’obbligo da parte dei venditori (anche centri commerciali o vendite “on-line”) di acquisire una dichiarazione dell’acquirente recante l’impegno che l’installazione dell’apparecchiatura sarà effettuata a cura di un’impresa certificata.

Questa nuova procedura, pur prevedendo per le imprese l’obbligo della comunicazione telematica, promette un sistema di “tracciabilità” dell’intera filiera, dal momento della vendita fino all’installazione/manutenzione/smantellamento, con evidenti vantaggi per gli operatori certificati e a discapito di coloro che operano in “concorrenza” senza averne diritto.

L’unica perplessità riguarda semmai i “diritti di segreteria” che il nuovo decreto prevede per le comunicazioni verso la banca dati.

 

Il servizio ambiente e sicurezza dell’Associazione è a disposizione per i chiarimenti del caso.
A breve è prevista l’organizzazione di un incontro con gli operatori del settore allo scopo di informarli in modo più dettagliato circa le novità e le opportunità che il nuovo regolamento potrebbe offrire.

 

Altri articolitorna alla home

EVENTI CALAMITOSI TOSCANA 27/28 LUGLIO – Sportello straordinario FiDi Toscana

EVENTI CALAMITOSI TOSCANA 27/28 LUGLIO – Sportello straordinario FiDi Toscana

Con la presente Si informa che in seguito ai danni del maltempo del 27 e 28 Luglio u.s., presso il Genio Civile (via Testa n. 4 – FIRENZE) a partire dal 6 Agosto aprirà uno sportello straordinario di Fidi Toscana per fornire informazioni ed assistenza sugli interventi della Regione Toscana in favore delle imprese danneggiate.

Aggiornamento Formazione Professionale  Attività di Estetista – Tatuaggi –  Piercing

Aggiornamento Formazione Professionale Attività di Estetista – Tatuaggi – Piercing

Agenzia Formativa CEDIT, accreditata dalla Regione Toscana (FI0039),    ORGANIZZA il Corso di aggiornamento per estetista, tatuatori e piercing, ai sensi del Decreto del presidente della giunta regionale n. 47/R del 2 ottobre 2007 (Regolamento di attuazione della L.R. 31 maggio 2004, n.28 disciplinante attività di estetica, tatuaggio e piercing). In allegato alla presente mail

CHIUSURE ESTIVE – ORARI UFFICI LUGLIO AGOSTO 2019

CHIUSURE ESTIVE – ORARI UFFICI LUGLIO AGOSTO 2019

Con l’avvicinarsi del periodo estivo durante i mesi di LUGLIO E AGOSTO la sede provinciale di Siena e tutti gli uffici periferici osserveranno i seguenti giorni di chisura: VENERDI’ 19 LUGLIO VENERDI 26 LUGLIO VENERDI’ 2 AGOSTO VENERDI’ 9 AGOSTO GIOVEDI’ 15 AGOSTO VENERDI’ 16 AGOSTO VENERDI’ 23 AGOSTO VENERDI’ 30 AGOSTO Negli altri giorni

Angiolo Galletti confermato alla presidenza regionale Anap Confartigianato

Angiolo Galletti confermato alla presidenza regionale Anap Confartigianato

Firenze – 21mila associati nelle 10 province toscane. Questi i numeri di ANAP, l’Associazione Nazionale Anziani e Pensionati della Confartigianato toscana che, questa mattina, ha rinnovato i propri organi regionali riconfermando alla guida del sodalizio, per altri quattro anni, il presidente uscente Angiolo Galletti, che sarà affiancato da due vice presidente, Renato Amorosi e Claudio

Corrispettivi telematici: moratoria da sanzioni  per il primo semestre

Corrispettivi telematici: moratoria da sanzioni per il primo semestre

La Legge di conversione del D.L. 34/2019 (cd. Decreto crescita),  è stato approvato in via definitiva e conferma l’introduzione dell’obbligo di memorizzazione elettronica nonché di trasmissione telematica all’Agenzia delle entrate dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri con decorrenza 1° luglio 2019, per i soggetti che effettuano cessioni di beni in locali aperti al pubblico con

leggi tutto
Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi