SAN.ARTI – Fondo di assistenza integrativa dipendenti OBBLIGATORIO DA FEBBRAIO 2013


FONDO DI ASSISTENZA INTEGRATIVA

PER I LAVORATORI DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO

OPERATIVO DA FEBBRAIO 2013

 

San.Arti è stato costituito allo scopo di riconoscere prestazioni sanitarie integrative rispetto a quelle previste dal Servizio Sanitario Nazionale ai lavoratori dipendenti delle imprese dell’artigianato e delle imprese che applicano i contratti collettivi nazionali di categoria siglati nel comparto artigiano. È opportuno evidenziare che il contributo è stato concordato dalle Parti sociali ad assorbimento ed in alternativa di futuri minori incrementi retributivi erogati in occasione dei rinnovi contrattuali.

Da febbraio 2013 le imprese devono versare, tramite F24, al Fondo San.Arti € 10,42 mensili per ciascun lavoratore dipendente. I versamenti mensili saranno effettuati tramite lo stesso mod. F24 dei contributi entro il giorno 16 del mese successivo a quello di competenza con apposito codice.

Faremo per febbraio il conguaglio con le buste paga di marzo.

La contribuzione è dovuta per:

i lavoratori assunti a tempo indeterminato compresi gli apprendisti per:

CCNL Area· Legno e lapidei

CCNL Area· Tessile Moda

CCNL Area· Comunicazione

CCNL Area Alimentari e· Panificazione

tutti i lavoratori assunti a tempo indeterminato compresi gli apprendisti ed

i lavoratori assunti a tempo determinato con contratto di durata superiore o pari a 12 mesi per

CCNL· dell’Area Meccanica

CCNL Area Chimica Ceramica·

· CCNL Area Acconciatura Estetica e Centri Benessere

Per i dipendenti l’erogazione delle prestazioni decorrerà da 6 mesi dopo l’inizio della contribuzione.

In merito all’obbligo contributivo si precisa che in caso di mancata contribuzione, l’azienda è responsabile nei confronti del dipendente della perdita delle prestazioni sanitarie erogate da San.Arti e che, in caso di eventuale richiesta del lavoratore, l’azienda sarà obbligata a rimborsare quanto non erogato dal fondo San.Arti per la prestazione.

In caso di mancata iscrizione a San. Arti è, inoltre, obbligo dell’azienda erogare in busta paga al dipendente sotto la voce “elemento aggiuntivo della retribuzione” € 25,00 lordi mensili per tredici mensilità.

Le aziende dovranno rinviare all’ufficio paghe il modello con la scelta effettuata di pagare o meno il San. Arti entro il 22 marzo per permettere di rendere operativo il pagamento del fondo con le buste paga di marzo 2013. Se i modelli non venissero recapitati, le aziende, nel rispetto dell’accordo interconfederale, verranno iscritte d’ufficio a San. Arti.

In allegato trovate:

REGOLAMENTO SAN.ARTI

SLIDE ILLUSTRATIVE

TIPOLOGIA DI PRESTAZIONI EROGATE AI DIPENDENTI

Sito di riferimento: www.sanarti.it

Gli uffici del CAF si stanno organizzando per valutare l’opportunità di gestire le pratiche dei dipendenti relative a San.Arti, per le quali prepareremo informativa a breve.

SI RICORDA CHE PER QUALSIASI CHIARIMENTO OCCORRE CONSULTARE IL SITO ISTITUZIONALE www.sanarti.it

Altri articolitorna alla home

CONVENZIONI: SIAE riduzione per gli Associati entro il 28.02.18

CONVENZIONI: SIAE riduzione per gli Associati entro il 28.02.18

Convenzione con la SIAE per la riduzione dei compensi 2018 per: 1. “musica d’ambiente” per apparecchi installati nei laboratori artigiani, negli esercizi commerciali, nei pubblici esercizi, negli ambienti di lavoro non aperti al pubblico, sugli automezzi pubblici e per le “attese telefoniche”; 2. “trattenimenti musicali senza ballo” organizzati in pubblici esercizi ed in aree all’aperto.

Fisco locale, in provincia di Siena + 113 per cento in 8 anni Investimenti pubblici più che dimezzati

Fisco locale, in provincia di Siena + 113 per cento in 8 anni Investimenti pubblici più che dimezzati

Rapporto del Centro Studi Sintesi di Mestre per conto di Rete Imprese Italia Siena: i risultati Fisco locale, in provincia di Siena + 113 per cento in 8 anni Investimenti pubblici più che dimezzati Dati impietosi: i Comuni aumentano pressione e spesa corrente, abbattono gli investimenti Lieve inversione di tendenza a partire dal 2016 Le

ADDIO AI SACCHETTI DI PLASTICA. OBBLIGATORIO L’USO DELLE BUSTE BIODEGRADABILI

ADDIO AI SACCHETTI DI PLASTICA. OBBLIGATORIO L’USO DELLE BUSTE BIODEGRADABILI

    A partire dal 1 Gennaio 2018 i sacchetti di plastica forniti come imballaggio diretto per alimenti sfusi (come ad esempio frutta e verdura), dovranno essere sostituiti da sacchetti biodegradabili ceduti esclusivamente a pagamento. Tutte le buste, anche i sacchi leggeri e ultraleggeri utilizzati nei reparti ortofrutta, gastronomia, macelleria, pescheria e panetteria, dovranno essere

CEFOART – Corso di saldatura della durata di 60 ore finalizzato al superamento dell’esame di certificazione del saldatore

CEFOART – Corso di saldatura della durata di 60 ore finalizzato al superamento dell’esame di certificazione del saldatore

Corso di saldatura della durata di 60 ore finalizzato al superamento dell’esame di certificazione del saldatore Ai primi 10 iscritti verrà riservato un prezzo scontato per 60 ore di formazione e una certificazione del saldatore!!! La presente per informarvi che Ce.Fo.Art. Centro di Formazione per l’Artigianato, organizza un corso promozionale di saldatura su leghe metalliche

REPORT TRIMESTRALE EXPO CCIAA SIENA

REPORT TRIMESTRALE EXPO CCIAA SIENA

Osservatorio della Camera di Commercio di Siena: “Rapporti commerciali con l’estero buona salute” E’ in uscita il report trimestrale luglio/settembre 2017 dell’Osservatorio Economico Provinciale della Camera di Commercio Siena dove si illustra lo stato di salute dell’economia locale e dove le Associazioni di Categoria hanno l’occasione di rendere note le loro percezioni per il primo

leggi tutto
Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522