SAN.ARTI – Fondo di assistenza integrativa dipendenti OBBLIGATORIO DA FEBBRAIO 2013


FONDO DI ASSISTENZA INTEGRATIVA

PER I LAVORATORI DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO

OPERATIVO DA FEBBRAIO 2013

 

San.Arti è stato costituito allo scopo di riconoscere prestazioni sanitarie integrative rispetto a quelle previste dal Servizio Sanitario Nazionale ai lavoratori dipendenti delle imprese dell’artigianato e delle imprese che applicano i contratti collettivi nazionali di categoria siglati nel comparto artigiano. È opportuno evidenziare che il contributo è stato concordato dalle Parti sociali ad assorbimento ed in alternativa di futuri minori incrementi retributivi erogati in occasione dei rinnovi contrattuali.

Da febbraio 2013 le imprese devono versare, tramite F24, al Fondo San.Arti € 10,42 mensili per ciascun lavoratore dipendente. I versamenti mensili saranno effettuati tramite lo stesso mod. F24 dei contributi entro il giorno 16 del mese successivo a quello di competenza con apposito codice.

Faremo per febbraio il conguaglio con le buste paga di marzo.

La contribuzione è dovuta per:

i lavoratori assunti a tempo indeterminato compresi gli apprendisti per:

CCNL Area· Legno e lapidei

CCNL Area· Tessile Moda

CCNL Area· Comunicazione

CCNL Area Alimentari e· Panificazione

tutti i lavoratori assunti a tempo indeterminato compresi gli apprendisti ed

i lavoratori assunti a tempo determinato con contratto di durata superiore o pari a 12 mesi per

CCNL· dell’Area Meccanica

CCNL Area Chimica Ceramica·

· CCNL Area Acconciatura Estetica e Centri Benessere

Per i dipendenti l’erogazione delle prestazioni decorrerà da 6 mesi dopo l’inizio della contribuzione.

In merito all’obbligo contributivo si precisa che in caso di mancata contribuzione, l’azienda è responsabile nei confronti del dipendente della perdita delle prestazioni sanitarie erogate da San.Arti e che, in caso di eventuale richiesta del lavoratore, l’azienda sarà obbligata a rimborsare quanto non erogato dal fondo San.Arti per la prestazione.

In caso di mancata iscrizione a San. Arti è, inoltre, obbligo dell’azienda erogare in busta paga al dipendente sotto la voce “elemento aggiuntivo della retribuzione” € 25,00 lordi mensili per tredici mensilità.

Le aziende dovranno rinviare all’ufficio paghe il modello con la scelta effettuata di pagare o meno il San. Arti entro il 22 marzo per permettere di rendere operativo il pagamento del fondo con le buste paga di marzo 2013. Se i modelli non venissero recapitati, le aziende, nel rispetto dell’accordo interconfederale, verranno iscritte d’ufficio a San. Arti.

In allegato trovate:

REGOLAMENTO SAN.ARTI

SLIDE ILLUSTRATIVE

TIPOLOGIA DI PRESTAZIONI EROGATE AI DIPENDENTI

Sito di riferimento: www.sanarti.it

Gli uffici del CAF si stanno organizzando per valutare l’opportunità di gestire le pratiche dei dipendenti relative a San.Arti, per le quali prepareremo informativa a breve.

SI RICORDA CHE PER QUALSIASI CHIARIMENTO OCCORRE CONSULTARE IL SITO ISTITUZIONALE www.sanarti.it

Altri articolitorna alla home

ECCELLENZE ARTIGIANE SIENA – Dal”esperienza artigiana nascono nuovi prodotti. Mottura Antonio e il coltello di Scansino

ECCELLENZE ARTIGIANE SIENA – Dal”esperienza artigiana nascono nuovi prodotti. Mottura Antonio e il coltello di Scansino

ECCELLENZE ARTIGIANE SIENA – Il Coltello di Scansino Mottura Antonio Share the post “ECCELLENZE ARTIGIANE SIENA – Dal”esperienza artigiana nascono nuovi prodotti. Mottura Antonio e il coltello di Scansino”FacebookTwitterGoogle+PinterestLinkedInE-mail

PAGAMENTI PA/Analisi Confartigianato

PAGAMENTI PA/Analisi Confartigianato

Debiti Pa verso imprese valgono 3% del Pil. Il 62% degli Enti pubblici non rispetta termini di legge Giorgio Merletti, Presidente di Confartigianato: “Si attui compensazione debiti-crediti per imprese fornitrici” Molise e Catanzaro i peggiori pagatori. Bolzano, Mantova e Sondrio i più virtuosi “L’Italia ha il record negativo in Europa per il maggiore debito commerciale

Osservatorio economico provinciale e Report trimestrale della CCIAA Siena

Osservatorio economico provinciale e Report trimestrale della CCIAA Siena

Si informa che è uscito il report trimestrale aprile/giugno 2017 (che si trasmette in allegato e consultabile al seguente link https://www.si.camcom.gov.it/uploads/publisher/5373-report-2-2017.pdf) dell’Osservatorio Economico Provinciale della Camera di Commercio Siena dove si illustra lo stato di salute dell’economia locale e dove le Associazioni di Categoria hanno l’occasione di rendere note le loro percezioni per il quarto

ANAP – Multienergia il consorzio per il libero mercato dell’energia

ANAP – Multienergia il consorzio per il libero mercato dell’energia

Un nuovo servizio per le famiglie è nato in Confartigianato ed è particolarmente indicato per tutti i soci Anap. Si tratta del Consorzio Multienergia che Confartigianato ha creato oltre 15 anni fà,  per le forniture di Energia Elettrica e Gas delle aziende e che da qualche mese, offre la propria serietà e trasparenza anche alle

PREMIO INNOVAZIONE TOSCANA – On Line il bando regionale

PREMIO INNOVAZIONE TOSCANA – On Line il bando regionale

INDETTO IL BANDO PER IL “PREMIO INNOVAZIONE TOSCANA” Il Consiglio Regionale della Toscana, Anci Toscana, Confindustria Toscana, Rete Imprese Italia Toscana, Unioncamere Toscana, al fine di sostenere e valorizzare la ricerca e l’innovazione tecnologica e digitale delle imprese toscane, promuovendo al contempo l’iniziativa giovanile e il potenziale innovativo del territorio, organizzano il Premio Innovazione Toscana,

leggi tutto
Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522