TRASMISSIONE PROTOCOLLI ANTICONTAGIO REGIONE TOSCANA

Grazie all’azione sindacale svolta da CONFARTIGIANATO

la Giunta Regionale toscana, con delibera 595 del 11.05.2020

ha recepito le richieste delle aziende associate per adempiere e rispettare le Modalità di trasmissione dei Protocolli Anticontagio”

Per agevolare più possibile la modalità di trasmissione del protocollo anti-contagio, è stata ripristinata la modalità di trasmissione del protocollo tramite indirizzo mail oltre alla nuova modalità di compilazione on line introdotta dall’ordinanza 48/2020 e prorogata la scadenza prevista per la trasmissione al 31 maggio 2020. 

Chi deve compilare il protocollo

Tutte le attività produttive dovranno compilare e inviare il protocollo tranne chi non ha dipendenti o collaboratori e nello svolgimento della propria attività non ha contatti con il pubblico. Sono inoltre esonerati dall’invio gli artigiani privi di unità produttiva (imbianchino/muratore/idraulico) che effettuano la prestazione presso il richiedente in quanto non dotati di una sede di lavoro. Resta inteso che quando sono in presenza di clienti, devono indossare mascherine, guanti e mantenere la distanza di sicurezza.

Restano inoltre esclusi dall’ambito di applicabilità dell’ordinanza 48 gli ambienti di lavoro sanitari e i cantieri. 

Allegato 1: per tutte le attività lavorative che non prevedono rapporti con la clientela.

Allegato 2: per tutte le attività commerciali.

Allegato 3: per uffici privati, libere professioni e lavoratori autonomi (la compilazione del protocollo è obbligatoria qualora, durante l’attività lavorativa si abbiano rapporti con collaboratori o clienti). 

Nota bene: all’interno dei tre format sono richiesti il numero di dipendenti e collaboratori: nel conteggio sono da aggiungere anche i soci.

Modalità di trasmissione del protocollo e cosa inviare

1. Se hai la CNS, la CIE e SPid ed un certificato di firma digitale, puoi procede con la compilazione on line sul sito https://servizi.toscana.it/presentazioneFormulari. In questo caso il format del protocollo si aprirà automaticamente a video, durante la compilazione.

2. Altrimenti puoi trasmetterlo tramite e-mail all’indirizzo protocolloanticontagio@regione.toscana.it, compilando, per l’attività di competenza, lo specifico allegato alla presente delibera. Alla mail dovrà essere allegato, oltre al protocollo debitamente datato e firmato, la copia del documento di identità in corso di validità del firmatario; per la dimostrazione dell’avvenuta trasmissione farà fede la copia della mail di trasmissione. 

NON sono accettati protocolli trasmessi con PEC. 

Scadenze per l’invio del protocollo

Per tutte le attività aperte alla data del 18 aprile 2020: entro la data del 31 maggio 2020.

Per tutte le altre attività: entro 30 giorni dalla riapertura.

Coloro che hanno già inviato il protocollo tramite e-mail o tramite compilazione on line nel rispetto delle disposizioni di cui all’ordinanza 48/2020, non devono inviarlo nuovamente.

Supporto e consulenza

Se hai dubbi o necessiti di chiarimenti puoi consultare le FAQ presenti sul sito della Regione Toscana al seguente link:  https://www.regione.toscana.it/-/faq-su-coronavirus#protocollo

I nostri uffici sono a disposizione da martedì 19 per i seguenti servizi:

Assistenza telefonica: gratuita per soci Confartigianato.

Assistenza per compilazione guidata del protocollo, stampa e invio dello stesso: € 30,00 per soci Confartigianato. € 50,00 per i non soci.


Contatti C.A.S.A.T. Confartigianato:

Siena – tel. 0577/282252

Poggibonsi – tel. 0577/939556

Abbadia San Salvatore – tel. 0577/778308

Chiusi – tel. 0578/227183

Montepulciano – tel. 0578/716998

Allegati:

Delibera_n.595_del_11-05-2020

Delibera_n.595_del_11-05-2020-Allegato-1. Senza rapporti di clientela

Delibera_n.595_del_11-05-2020-Allegato-2. Attività commerciali

Delibera_n.595_del_11-05-2020-Allegato-3. Uffici privati, libere professioni e lavoratori autonomi

Altri articolitorna alla home

PROTOCOLLO ANTICONTAGIO – Ultimi giorni utili per la comunicazione

PROTOCOLLO ANTICONTAGIO – Ultimi giorni utili per la comunicazione

PROTOCOLLO ANTICONTAGIO Allegato 1 Allegato 2 Allegato 3 Share the post “PROTOCOLLO ANTICONTAGIO – Ultimi giorni utili per la comunicazione” Facebook Twitter Google+ Pinterest LinkedIn E-mail

Siena – L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE ACCOGLIE LE RICHIESTE DI PARRUCCHIERI  E ESTETISTI, COSI’ DA FAR RIPARTIRE, IN SICUREZZA, LE LORO ATTIVITA’

Siena – L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE ACCOGLIE LE RICHIESTE DI PARRUCCHIERI E ESTETISTI, COSI’ DA FAR RIPARTIRE, IN SICUREZZA, LE LORO ATTIVITA’

Accolte tutte le richieste pervenute, attraverso le associazioni di categoria Confartigianato e Confederazione Nazionale Artigianato,  dai parrucchieri e estetisti che hanno la propria attività sul territorio comunale. <<Come già annunciato dal sindaco Luigi de Mossi – dice l’assessore al Commercio Alberto Tirelli – l’amministrazione ha recepito e condiviso le richieste pervenute da questi importanti settori

Intervento del Vice Segretario Carapelli sul settore benessere/Covid-19

Intervento del Vice Segretario Carapelli sul settore benessere/Covid-19

La video intervista al ns. Vice Segretario Gabriele Carapelli con considerazioni e attuazioni sindacali riguardanti il settore benessere nell’emergenza Cofid-19 Share the post “Intervento del Vice Segretario Carapelli sul settore benessere/Covid-19” Facebook Twitter Google+ Pinterest LinkedIn E-mail

ANAP sostegno COVID-19

ANAP sostegno COVID-19

Ricordate…non siete soli. In questo periodo è utile avere un sostegno che ci aiuti a superare il periodo di isolamento imposto dal COVID-19. E’ importante avere la possibilità di condividere il proprio stato d’animo perché chiunque, dopo tanti giorni, può cominciare, per qualsiasi motivo, a sentirsi in difficoltà. ANAPConfartigianato Toscana, attraverso il team di professionisti

Modifica DPCM 26 aprile – Le altre attività che possono riaprire dal 6/5/20

Modifica DPCM 26 aprile – Le altre attività che possono riaprire dal 6/5/20

A partire da oggi 6 Maggio, potranno riaprire altre attività commerciali e produttive quali: il commercio al dettaglio di natanti e biciclette; il noleggio di autocarri, veicoli pesanti, macchinari e attrezzature; nonché le attività di conservazione e restauro di opere d’arte e i servizi di tolettatura degli animali da compagnia. Allegato:  Testo del decreto – Modifiche al DPCM 26

leggi tutto
Confartigianato Siena - Via dell’Artigianato, 2 - 53100 SIENA - C.F.: 80002900522

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi